Crea sito

Screening Colite Ulcerosa, Nuovo esame del sangue potrebbe sostituire Colonscopia.

Un test veloce e semplice per la colite ulcerosa che usa la spettroscopia a infrarossi potrebbe fornire un’alternativa meno costosa e meno invasiva in fase di diagnosi e screening rispetto alla colonscopia, che attualmente è una prova necessaria,questo secondo uno studio tra il Dipartimento di Fisica e Astronomia e l’Istituto di Scienze Biomediche presso la Georgia State University.

screening colite ulcerosa - analisi sangue

I ricercatori hanno utilizzato la spettroscopia ad infrarossi per esaminare il siero di sangue di topi con colite e hanno trovato nove picchi di assorbimento che potrebbero essere utilizzati per indicare la presenza della malattia nel campione di sangue.

I risultati, recentemente pubblicati nel Journal of Biophotonics , suggeriscono una nuova procedura di test che potrebbe essere sviluppata per aiutare i medici a monitorare più facilmente i pazienti affetti da colite ulcerosa.

Gli adulti di età superiore ai 50 anni sono tenuti a sostenere una colonscopia, una prova che consente a un medico di guardare la parete interna del grande intestino (retto e colon) ogni cinque anni o più frequentemente se si trovano anomalie. Il test può aiutare a trovare ulcere, polipi del colon, tumori e altre aree di infiammazione o sanguinamento.

Tuttavia, molte persone non amano la colonscopia perché la procedura è scomoda e richiede loro di digiunare un intero giorno e pulire il loro colon bevendo una soluzione liquida dal sapore non molto gradevole. Le colonscopie possono anche essere costose perché richiedono sedazione e diversi medici coinvolti e hanno alcuni rischi di complicazioni. Rimane la grande necessità di tecniche più semplici e convenienti per la diagnosi di malattie infiammatorie intestinali, secondo il dottor Unil Perera, professore di fisica dei reggenti e il Dott. Didier Merlin, professore presso l’Istituto per le scienze biomediche.

“La colonscopia è usata come tecnica di screening, quindi anche con il dubbio se una persona ha la colite o meno, questo è attualmente l’unico modo per verificare chiaramente e valurare il da farsi”, ha detto Perera. “Non stiamo parlando di sostituire la colonscopia, abbiamo dimostrato che un test di sangue minimamente invasivo può mostrare se un paziente ha una possibile colite, quindi i medici possono eseguire successivamente una colonscopia per vedere quanto la malattia si sia diffusa e se ci sono segni di cancro.”

Questo test di sangue con spettroscopia a infrarossi è molto più rapido, meno invasivo e molto meno costoso rispetto alla colonscopia. Non ci sono rischi, tranne un semplice dito per ottenere un campione di sangue, ha detto Perera.

Il test dei ricercatori si è sviluppato su due campioni di cavie da laboratorio affette da Colite Ulcerosa più o meno acuta. I test si sono rivelati molto efficaci ma in futuro i ricercatori aumenteranno il numero di campioni per dare ancora più certezze e precisione allo studio.

“Prevediamo anche che l’uso di questo metodo sarà in grado di valutare i campioni di sangue umano per identificare e distinguere tra la malattia di Crohn e la colite ulcerosa”, sostiene Merlin.

“Il medico curante quindi può richiedere questo esame e aggiungerlo alle prove del sangue esistenti, poiché le persone di solito non si preoccupano troppo di dare un po ‘di sangue. Inoltre in tutto il mondo questo potrà evitare di ricorrere alla Colonscopia che è un esame costoso e invasivo. Questa tecnica potrebbe avere anche altre applicazioni, come lo screening per il cancro e altre malattie “.

Comments

comments

You May Also Like