Crea sito

Suggerimenti per evitare i sintomi del morbo di Crohn

Una pausa dai crampi, dalla nausea o dalla diarrea potrebbe quasi farti dimenticare di avere il Crohn.

I medici non sanno perché i sintomi di Crohn vanno e vengono. Le uniche cose di cui sono a conoscenza sono che il fumo e lo stress possono peggiorarle e che fare una dieta a base di liquidi ed evitando scorie, può aiutare e tenerlo a bada.

Come si può, quindi, cercare di mantenere questo stato di “benessere”?

Diventa un esperto di Crohn

Impara tutto ciò che puoi, tra cui:

  • Cosa lo causa
  • I tuoi trigger
  • Quali trattamenti funzionano meglio
  • Le ultime notizie su Crohn e medicine che possono alleggerirlo
  • I segnali di allarme di un bagliore e cosa può aiutare a prevenirne uno

Anche il tuo medico può essere un’ottima risorsa. Quando vi recate a fare la visita, ponete sempre delle domande.

Attacca con i farmaci del Crohn

Anche se i sintomi sono spariti e ci si sente bene, non smettete MAI di prendere i farmaci  e fare la cura in modo corretto, come prescritto dal medico, tranne nei casi in cui quest’ultimo vi dica di fare il contrario.

Le persone che non si attengono al loro piano di cura hanno maggiori probabilità di ottenere ricadute. Ciò può causare problemi. Questo può portare a restringimenti intestinali, oppure a delle fistole, che sono connessioni anormali tra l’intestino e la pelle o altri organi.

Se un farmaco causa effetti collaterali che infastidiscono, non limitarti a prenderlo. Parlate prima con il vostro medico. Potrebbe essere necessario prendere una dose più bassa, passare a un altro farmaco o ottenere un trattamento per gli effetti collaterali.

Mangiare sano

Quando la malattia del tuo Crohn divampa, può essere difficile per il proprio intestino tenue assumere nutrienti. Quindi, quando non si hanno sintomi è molto importante mangiare sano.

Tieni un diario alimentare. In questo modo si può capire se alcune scelte alimentari possano peggiorare i sintomi. Per alcune persone, cibi ricchi di grassi o frutta e verdura ricca di fibre (come fagioli e broccoli) causano problemi.

Quando capisci quali cibi potrebbero farti stare male, informa il tuo team sanitario. Insieme a un esperto di dieta, possono aiutarti a pianificare i pasti che includono tutti i gruppi di alimenti. Potrebbe anche essere necessario assumere integratori di vitamine B12 e D, ferro, calcio o un multivitaminico.

CONTINUA….

Comments

comments

You May Also Like