Crea sito

Cos’è la malattia di Crohn?

Come viene diagnosticata la malattia di Crohn?

Una varietà di procedure diagnostiche e test di laboratorio sono utilizzati per distinguere il morbo di Crohn da altre condizioni infiammatorie gastrointestinali come la colite ulcerosa .

In primo luogo, il medico esaminerà la tua storia medica. Uno specialista chiamato gastroenterologo può eseguire una colonscopiae una biopsia per ottenere il tessuto intestinale per l’analisi. Un ulteriore sguardo attraverso l’intestino tenue può essere fatto con l’endoscopia a capsula , che utilizza una piccola fotocamera a dimensioni di una pillola che viene ingerita. Altri test che il fornitore di servizi sanitari può ordinare includono:

Sono disponibili esami del sangue, compresi i conteggi ematici (spesso conteggio elevato dei globuli bianchi – un segno di infiammazione – e conteggi bassi di globuli rossi – un segno di anemia da perdita di sangue).
Campioni di feci per escludere infezioni come causa di diarrea . (Calprotectina)
È possibile ordinare anche radiografie speciali (come una TC o una risonanza magnetica ) del tratto gastrointestinale superiore e inferiore per confermare la posizione dell’infiammazione.

Cosa scatena un peggioramento della malattia di Crohn?

La malattia di Crohn è caratterizzata da periodi di sintomi che possono durare giorni, settimane o mesi, intervallati da periodi di remissione quando non sono presenti sintomi. Le remissioni possono durare giorni, settimane o anche anni.

I fattori che peggiorano la malattia di Crohn includono:

  1. Infezioni (compreso il raffreddore comune )
  2. Fumo di sigaretta
  3. Alcuni farmaci anti-infiammatori (come l’ aspirina e l’ ibuprofene )
  4. Come viene trattata la malattia di Crohn
  5. Sebbene i trattamenti non possano curare la malattia di Crohn, possono aiutare molte persone a condurre una vita normale.

La malattia di Crohn è trattata principalmente con farmaci, tra cui:

Farmaci anti-infiammatori, come i salicilati. Gli esempi includono mesalamina (Asacol, Lialda, Pentasa), olsalazina (Dipentum) e sulfasalazina (Azulfidina). Gli effetti collaterali includono disturbi gastrointestinali, mal di testa, nausea, diarrea o eruzioni cutanee.
Corticosteroidi, un tipo più potente di farmaco anti-infiammatorio. Gli esempi includono budesonide (Entocort) e prednisone o metilprednisolone (Solu-Medrol). Gli effetti collaterali, se assunti per lunghi periodi di tempo, possono essere gravi e possono includere assottigliamento osseo, perdita muscolare, problemi cutanei e aumento del rischio di infezione. Entocort ha meno effetti collaterali.
Modificatori del sistema immunitario come azatioprina (Imuran) o metotrexato ( Rheumatrex). Potrebbero essere necessari fino a sei mesi affinché questi farmaci funzionino. Questi farmaci sono associati ad un aumentato rischio di infezioni che possono essere pericolose per la vita.
Antibiotici come ciprofloxacina (Cipro), metronidazolo (Flagyl) e altri. Flagyl può causare un gusto metallico in bocca, nausea e formicolio o intorpidimento delle mani e dei piedi. Cipro può causare nausea ed è stato associato alla rottura del tendine di Achille .
Farmaci antidiarroici.
Terapie biologiche come adalimumab (Humira), adalimumab-atto (Amjevita), un biosimilare a Humira, certolizumab pegol (Cimzia), infliximab (Remicade) e infliximab-abda (Renflexis), o infliximab-dyyb (Inflectra), biosimilari a Remicade. Remicade neutralizza l’attività di una sostanza chiamata fattore di necrosi tumorale alfa (TNF-alfa). Questa sostanza è sovraprodotta da persone con Crohn e svolge un ruolo importante nel causare l’infiammazione associata alla malattia di Crohn. Il farmaco viene somministrato per via endovenosa (attraverso la vena). Gli effetti collaterali includono infezioni potenzialmente letali, reazioni all’infusione, mal di testa, disturbi allo stomaco, affaticamento, febbre, dolore, vertigini, eruzioni cutanee e prurito.
Ci sono altre alternative biologiche ai bloccanti anti-TNF natalizumab ( Tysabri ) e vedolizumab ( Entyvio ) blocco alfa-4 integrina. Ustekinumab ( Stelara ) blocca IL-12 e IL-23.

Continua…

Comments

comments

You May Also Like