Crea sito

Cosa aspettarsi dalla malattia di Crohn!

Quando si scopre di avere il morbo di Crohn per la prima volta, forse non si sa che è una malattia che si può avere dalla nascita, ma che fino a quel momento è rimasta dormiente nel proprio corpo, finchè qualcosa l’ha scatenata. Appena si riceve la notizia, viene molto naturale domandarsi cosa ci si aspetterà e come questo influenzerà la propria vita.

Cosa succede al tuo corpo?

La malattia di Crohn è un tipo di malattia infiammatoria intestinale. Ciò significa che il sistema immunitario del tuo corpo attacca e danneggia l’intestino o il sistema gastrointestinale.

È una condizione cronica, a lungo termine, che interferisce con la capacità del corpo di assumere importanti nutrienti . Può anche influire sul modo in cui digerisci il cibo e sbarazzarsi dei rifiuti.

Il Crohn può coinvolgere qualsiasi parte del tuo intestino. Ma l’ileo, l’ultima parte dell’intestino tenue, è più comunemente colpito.

A causa dell’infiammazione , potresti avere alcuni di questi sintomi:

  • Diarrea o movimenti intestinali frequenti e acquosi
  • Movimenti intestinali urgenti
  • Problemi con movimenti intestinali
  • Sanguinamento dal tuo retto
  • Dolore o crampi al ventre o all’addome
  • Perdita di peso
  • Stanchezza

Anche altre parti del corpo, come le articolazioni, la pelle o gli occhi , possono essere influenzati.

I sintomi possono andare e venire. Potresti avere periodi di tempo in cui ci si sente bene. Questi tempi potrebbero essere seguiti da riacutizzazioni della condizione.

Anche la remissione è possibile. Con il Crohn, a volte si pensa che la remissione abbia luogo quando i sintomi scompaiono e le ulcere nel colon iniziano a guarire.

Cosa puoi fare

Dovresti essere in grado di fare qualsiasi cosa. Ma potrebbe essere necessario apportare alcune modifiche.

Ogni persona è diversa. La malattia di Crohn potrebbe:

  • Influire su gran parte del tuo sistema gastrointestinale o solo su una piccola parte.
  • Essere leggero, moderato o grave.
  • Passare lunghi periodi senza sintomi o riacutizzazioni.
  • Essere abbastanza facile da controllare o può essere molto difficile

 

Continua…

Comments

comments

You May Also Like