Crea sito

Occlusione intestinale : cause e sintomi.

L’ arrestarsi dell’ apparato digerente. Nessun movimento intestinale e la formazione di gas che provocano mal di stomaco e pancia gonfia.

Questi potrebbero essere tutti segni di un occlusione intestinale , che è un problema serio che si verifica quando qualcosa blocca l’intestino, il tuo intestino tenue o piccolo.

intestino - occlusione intestinale

 

Le cause

Ci sono diversi modi in cui il tuo intestino potrebbe bloccarsi:

Parte del tuo intestino può essere attorcigliato , che può chiuderlo e impedire a qualsiasi cosa di passare attraverso le pareti.
Il tuo intestino può infiammarsi e gonfiarsi, questo ispessimento delle pareti tipico del Morbo di Crohn.
Il tessuto cicatriziale o un’ernia potrebbero rendere il tuo intestino troppo stretto perché qualcosa possa passare.
Un tumore o un altro tipo di crescita all’interno del tuo intestino potrebbe bloccare il passaggio.
I vasi sanguigni danneggiati che portano all’intestino possono causare la morte di alcuni tessuti dell’intestino.
Se le pareti muscolari dell’intestino si paralizzano (incapaci di muoversi), non possono muovere nulla.
In molti casi, l’ infiammazione , gli interventi chirurgici precedenti o il cancro possono causare l’ostruzione intestinale.

Tutto ciò è più probabile che accada nelle persone anziane.

Le occlusioni intestinali possono verificarsi nell’intestino tenue o crasso, ma è più probabile che si trovino nell’intestino tenue. Le cause comuni sono:

  • Morbo di Crohn
  • Diverticolite
  • Ernia
  • Cancro al colon
  • Cancro allo stomaco
  • Cancro ovarico
  • Tessuto cicatriziale dalla chirurgia
  • Radiazioni nella zona addominale
  • Carcinoma polmonare avanzato , carcinoma mammario o melanoma che si è diffuso nell’intestino

Sintomi

I segni di un blocco intestinale dipenderanno da quanto grave è l’ostruzione. Ma si manifesta quasi sempre con dolori addominali e crampi. Ecco alcuni altri segni possibili che hai un’occlusione intestinale:

  • Stitichezza.
  • Gas intestinale.
  • I crampi allo stomaco vanno e vengono.
  • Mancanza di appetito.
  • Nausea e Vomito.
  • Pancia gonfia.
  • Diarrea .

Con lungo periodo di stitichezza e uno di questi sintomi, è opportuno contattare immediatamente il medico.

L’ occlusione intestinale può essere il segnale di allarme per altre gravi malattie, quindi un’ostruzione intestinale può essere pericolosa per la vita.

Diagnosi

Il medico chiederà informazioni sulla tua storia clinica – se sei stato stitico, se hai avuto il cancro , quali nuovi sintomi hai avuto. Farà un esame fisico per vedere se hai dolore all’addome , se sei in grado di espellere il gas, o se c’è un nodulo che si può sentire nell’addome. Potrebbero essere necessari esami del sangue o potrebbe essere necessario sottoporsi a test dell’urina.

Il medico potrebbe prescrivere un tac dell’ addome per vedere eventuali blocchi intestinali, questo grazie anche a un mezzo di contrasto.

Si utilizza un clistere di bario . Ciò significa che un liquido speciale contenente il bario (un metallo biancastro-argento) verrà inserito nel retto. Si diffonderà nel tuo intestino e comparirà su una radiografia come un’area luminosa. Se c’è un’area bloccata, il bario può mostrarlo.

Trattamento

Se hai un blocco completo del tuo intestino, probabilmente dovrai essere ricoverato in ospedale per il trattamento, che in genere include un intervento chirurgico o una procedura per aprire il blocco.

Chirurgia. Se sei abbastanza in salute per un intervento chirurgico, potrebbe essere necessario rimuovere l’area che causa il blocco. Il chirurgo rimuoverà anche qualsiasi tessuto nel tuo intestino che è morto a causa della mancanza di flusso sanguigno.

Stent . Questa è l’opzione più sicura per le persone che sono troppo malate per un intervento chirurgico d’urgenza. Uno stent fatto di rete metallica viene inserito nell’intestino nel punto in cui si trova il blocco per forzare l’apertura dell’intestino. Ciò consentirà alla materia di passare di nuovo. Alcune persone potrebbero risolvere il problema grazie all’ utilizzo del solo stent . Altri potrebbero aver bisogno di un intervento chirurgico dopo aver stabilizzato il problema.

Comments

comments

You May Also Like